DL CURA ITALIA:

Aggiornato il: 16 ott 2020

Incentivi e finanziamenti alla sanificazione degli ambienti di lavoro e non solo.

Allo scopo di incentivare la sanificazione degli ambienti di lavoro, quale misura di contenimento del contagio del virus COVID-19, ai soggetti esercenti di attività di impresa, arte e professione è riconosciuto, per il periodo 2020, UN CREDITO D’IMPOSTA nella misura del 50% delle spese di sanificazione degli ambienti e degli strumenti di lavoro fino ad un massimo di € 20.000,00.

Il Credito di Imposta è riconosciuto fino ad esaurimento dell'importo massimo di € 50 milioni per l'anno 2020.


17 marzo 2020

fonte: Redazione InSic da Governo.it

area: Salute e sicurezza sul lavoro


Durante il Consiglio dei Ministri del 16 marzo scorso il Governo ha approvato l'atteso Decreto Legge CURA ITALIA introduce misure di potenziamento del servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19.

Non manca al suo interno un riferimento alla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro (incentivi economici per la sanificazione degli ambienti di lavoro pubblici e privati) e al mondo del mercato dell'antinfortunistica (finanziamenti agevolati per l'acquisto di DPI).

DL Cura Italia: le misure per la sicurezza e l'antinfortunistica

In particolare:

•l'autorizzazione a Invitalia a erogare finanziamenti agevolati o contributi a fondo perduto alle imprese produttrici di dispositivi medici e dispositivi di protezione individuale (50 milioni);

• lo stanziamento di fondi per la sanificazione e la disinfezione straordinaria degli uffici, degli ambienti e dei mezzi in uso alle Forze dell'Ordine, e per assicurare l'adeguata dotazione di dispositivi di protezione individuale;

• lo stanziamento di fondi per la pulizia straordinaria degli ambienti scolastici;

• l'introduzione di incentivi e contributi per la sanificazione e sicurezza sul lavoro per le imprese vengono introdotti incentivi per gli interventi di sanificazione e di aumento della sicurezza sul lavoro, attraverso la concessione di un credito d' imposta, nonché contributi attraverso la costituzione di un fondo INAIL; analoghi contributi sono previsti anche per gli enti locali attraverso uno specifico fondo.

17 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Richiesta Informazioni

Inviaci la tua richiesta compilando il form qui al lato e in breve tempo sarai contattato da un nostro operatore per una consulenza gratuita.

Home Page

Partita Iva              : 08354830724 

REA                       : BA-622000

Iscrizione

Albo Nazionale

Gestori Ambientali : BA15066

Codice ATECO      : 81.29.1

Codice NACE        : 81.29 

Iscrizione ed Abilitazione MEPA

Iscrizione ed Abilitazione CUC

  • Facebook
  • Instagram

CONTATTI

Sede legale:   

Viale Filippo Giampaolo, n. 71

70018 Rutigliano (BA)

ORARI DI UFFICIO

Lun - Ven :

8:30 am - 18:00 pm

Pronto Intervento Anticovid-19

24 ore 7 giorni su 7

Cell: 3483508327

​​

RISORSE

© 2020 by CATARI srl.

Proudly created by ShowT.I.M.E.Italia di Nicola Maurantonio