Sanificazione Aziende: Bonus al 60% fino a 60.000 €.

Aggiornato il: 16 ott 2020

Cosa cambia con il decreto legge n. 34 del 19 maggio 2020.


nella foto una sanificazione e disinfezione con il nostro sistema microdefender.


Nel Decreto Rilancio (n. 34 del 19 maggio 2020) recante misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali, connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19, vi è una estensione del credito d'imposta per le sanificazioni e l'acquisto dei DPI e l'aumento al 60% di rimborso che avverrà con procedure più snelle e meno burocratiche.

Sarà sufficiente quindi l'emanazione del provvedimento attuativo a parte della Agenzia delle Entrate piuttosto che aspettare il decreto attuativo da parte del MISE o MEF.


L’art 122 rubricato “Cessione dei crediti d'imposta riconosciuti da provvedimenti emanati per fronteggiare l'emergenza da COVID-19” stabilisce che dal 19 maggio 2020 e fino al 31 dicembre 2021, i soggetti beneficiari dei crediti d'imposta elencati di seguito, in luogo dell'utilizzo diretto, possano optare per la cessione, anche parziale, degli stessi ad altri soggetti, inclusi istituti di credito e altri intermediari finanziari.


L’art 125 in oggetto rubricato “Credito d'imposta per la sanificazione e l'acquisto di dispositivi di protezione” abroga l'art.64 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito dalla legge 24 aprile 2020, n. 27, e l'art.30 del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23.


Ecco quali sono le modalità di fruizione del credito d'imposta in oggetto:

  • in dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta di sostenimento della spesa

  • in compensazione

  • al posto dell'utilizzo diretto si può optare ai sensi dell’art 122 del Decreto Rilancio per la cessione del credito d’imposta al locatore o al concedente o ad altri soggetti, compresi istituti di credito e altri intermediari finanziari.

Il credito d'imposta non concorre alla formazione del reddito ai fini delle imposte sui redditi e del valore della produzione ai fini dell'imposta regionale sulle attività produttive.


17 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Richiesta Informazioni

Inviaci la tua richiesta compilando il form qui al lato e in breve tempo sarai contattato da un nostro operatore per una consulenza gratuita.

Home Page

Partita Iva              : 08354830724 

REA                       : BA-622000

Iscrizione

Albo Nazionale

Gestori Ambientali : BA15066

Codice ATECO      : 81.29.1

Codice NACE        : 81.29 

Iscrizione ed Abilitazione MEPA

Iscrizione ed Abilitazione CUC

  • Facebook
  • Instagram

CONTATTI

Sede legale:   

Viale Filippo Giampaolo, n. 71

70018 Rutigliano (BA)

ORARI DI UFFICIO

Lun - Ven :

8:30 am - 18:00 pm

Pronto Intervento Anticovid-19

24 ore 7 giorni su 7

Cell: 3483508327

​​

RISORSE

© 2020 by CATARI srl.

Proudly created by ShowT.I.M.E.Italia di Nicola Maurantonio